Fashion Film Festival Milano: dove la moda incontra il cinema

Fashion Film Festival Milano: dove la moda incontra il cinema

La moda incontra il cinema in occasione del Fashion Film Festival, la rassegna internazionale di Milano che racconta la moda attraverso l’arte del cinema con corti, docufilm e pellicole provenienti da tutto il mondo.

Il Festival, nato nel 2014 per iniziativa di Constanza Cavalli Etro, riceve ad ogni edizione più di 1000 film da 50 paesi diversi: dopo un’accurata selezione, i titoli vengono valutati da una giuria e i migliori vengono premiati durante la cerimonia di premiazione del Festival.

La 6a edizione del Fashion Film Festival si è svolta dal 7 al 10 novembre 2019, nella consueta location dell’Anteo Palazzo del Cinema di Milano. Quest’anno, ad inaugurare l’evento è stata proprio la cerimonia di premiazione, di solito programmata per l’ultimo giorno del Festival, che si è svolta il 6 novembre 2019 al Teatro del Verme di Milano. Ecco alcune tra le 15 categorie premiate:

  • Best Fashion Film: 72 hours in André Balazs’ Chateau Marmont con Kenneth Anger di Floria Sigismondi per System Magazine & Gucci
  • Best New Fashion Film Fashion in the Dark I di Emily Ford-Haliday
  • Best Italian Fashion Film Japan - Jil Sander Spring Summer Campaign 2019 di Mario Sorrenti per Jil Sander
  • Best New Italian Fashion Film Where is Sunnei? di Van Khokhlov per Sunnei
  • Best New Italian Designer/Brand Body_Confy_Dance di Enea Colombi, Art direction di Carolina Amoretti per Fantabody
  • Best Director Jess Kohl con Nirvana per Nowness

Quest’anno la giuria internazionale era composta dall’attrice Cristiana Capotondi, il direttore artistico di Fondazione Pirelli Hangar Bicocca Vicente Todolì, il critico di moda Angelo Flaccavento, la fotografa Cass Bird, il fondatore del marchio brasiliano Osklen Oskar Metsavaht, la top model e attivista per i diritti umani Waris Dirie, il fondatore e Creative Director di Petronio Associates Ezra Petronio, la fashion editor Sissy Vian e lo stilista Giorgio Armani, presidente della giuria. Proprio ad Armani sono stati dedicati la proiezione speciale e la conversazione del documentario Armani Privè - Lo sguardo oltre, diretto da Beppe Tufarulo.

Ma il Fashion Film Festival non è solo cinema, è anche un punto di incontro e di discussione su tematiche importanti. Nel 2018 è stata lanciato #FFFMilanoForGreen, iniziativa ideata per promuovere la consapevolezza sulla moda sostenibile e alla quale è dedicato il Best Green Fashion Film, quest’anno vinto da The Unseen di William Farr & Jon Emmony per Nowness.  #FFFMilanoForWomen invece è l’iniziativa che dal 2017 supporta le donne e dà una voce a qualunque artista donna: tra le conversation, da ricordare è quella con la partecipazione di Waris Dirie, top model e attivista per i diritti umani e Kiera Chaplin, attrice, modella e direttrice di The Desert Flower Foundation in Francia.

A chiudere il Fashion Film Festival 2019 l’anteprima italiana del documentario Peter Lindbergh: Women’s Stories, diretto da Jean-Michel Vecchiet, un omaggio al fotografo di moda recentemente scomparso.


La partecipazione al Festival è libera, sia per il concorso che per le proiezioni e le conversazioni, previa registrazione sul sito. Appuntamento al 2020!

www.fashionfilmfestivalmilano.com

Scritto da Rita Pistore