MICAM Milano 88: 50 anni della fiera internazionale della calzatura

MICAM Milano 88: 50 anni della fiera internazionale della calzatura

Si è da poco conclusa la 88^ edizione di MICAM Milano, la fiera internazionale della calzatura, organizzata dall’Associazione Nazionale dei Calzaturifici Italiani (Assocalzaturifici), che continua a mantenere il suo ruolo leader per numeri e anticipazioni nei trend di un settore che unisce tradizione e innovazione tecnologica senza dimenticare lo stile.

Dal 15 al 18 settembre 2019, negli oltre 60.000 mq di Fiera Milano a Rho, 1303 espositori (695 italiani e 608 internazionali) hanno presentato novità e tendenze per la prossima stagione primavera - estate 2020.

Sebbene orientata al business, la manifestazione offre ad ogni edizione eventi e sfilate che animano le varie aree tematiche del polo espositivo (Fashion Square, Fun Square, iKids Square, Style Square, Man Square). Questa edizione è stata particolarmente ricca di eventi, dedicati soprattutto al festeggiamento dei 50 anni di MICAM, come l’installazione digitale It’s Shoe Time, una panoramica virtuale che ha ripercorso la storia della calzatura dagli anni ‘70 a oggi: la mostra è stata poi temporaneamente trasferita al MUDEC a Milano, per dare la possibilità al grande pubblico di visitarla dal 19 al 22 settembre.

Nel corso della fiera è svolta la 26^ edizione del concorso International Lab of Mittelmoda - The Fashion Award 2019, in occasione del quale hanno sfilato le 25 collezioni finaliste del contest dedicato ai giovani studenti di fashion design, provenienti da 14 nazioni diverse.

Questa edizione ha visto anche l’apertura della nuova area speciale Players District, dedicata al mondo della calzatura sportiva e outdoor. Nello spazio The Arena si sono esibiti performer e freestyler e si è svolta la prima edizione di MICAM Trophy - Football Edition, torneo di calcetto sponsorizzato da Lotto e inaugurato dal famoso ex calciatore italiano e campione del mondo Gianluca Zambrotta.

Rimane sempre alta l’attenzione di MICAM per gli Emerging Designer, i nuovi talenti internazionali del settore, sempre alla ricerca di prodotti innovativi, selezionati da una giuria di esperti del settore moda e comunicazione. Quest’anno i 12 designer sono stati affiancati da 12 influencer che hanno raccontato a modo loro le creazioni degli stilisti.

Non sono mancati gli incontri e i workshop per i professionisti, come il seminario L’Influencer Marketing nel 2019. Dati, approfondimenti e dibattiti sull’impatto degli influencer nella moda di oggi, organizzato da Launchmetrics.

Oltre a questi eventi principali, i visitatori di MICAM hanno potuto usufruire di servizi di bellezza in varie parti della fiera. In Man Square, dedicata alla calzatura maschile, era stato allestito nella famosa scarpa gigante più grande al mondo (15 metri di larghezza per 5 di altezza) un Barber Shop in collaborazione con Proraso. Le visitatrici femminili invece, hanno avuto la possibilità di farsi curare le unghie nel Nail Bar in collaborazione con Nails Cube e l’hairstyling nel corner curato da Adorn in Fun Square.

L’appuntamento con la prossima edizione MICAM Milano 89 è fissato dal 16 al 19 febbraio 2020, quando verranno presentate le nuove tendenze autunno-inverno.

MICAM Milano era già stata presentata a Baku il 9 luglio 2019 con l’evento MICAM 88 - 50° anniversario. Il design della calzatura italiana: eccellenza in qualità, stile e innovazione, organizzato dall’ufficio ICE di Baku in collaborazione con l’Ambasciata d’Italia, al quale avevano partecipato una sessantina di invitati. In quell’occasione avevamo incontrato il direttore di MICAM Milano Paolo Borghini che ci aveva raccontato più dettagliatamente MICAM.

Scritto da Rita Pistore